Coppa di lega c7: E’ ancora W La Botte/Tecor srl ad alzarla!!!

AUCHAN BATTUTO 8-3 E BISSA IL SUCCESSO DELLO SCORSO ANNO

Osimo Stazione, 30 maggio 2014: Una Botte più “terrena” si apprestava ad affrontare una Auchan Campioni bella e motivata. Il pronostico elaborato dal nostro esperto server però annientava ogni più piccola speranza ai ragazzi di Pazienza. Al 8’ si era già sul 2 a 0 ( Cantani al 1’ e Montesi al 8’). Ma poi la W la Botte subisce il pressing altissimo dell’Auchan e si fa riprendere (Aldobrandini al 15’al volo chiude su assist di Sisti e quest’ultimo al 18’ rubando palla sulla trequarti). Melone un minuto più tardi scaglia un missile da fuori area là dove Iaconisi non puo’ arrivare. I tagli e gli incroci del numero 4 celeste Ilardi con  il suo compagno di reparto Aldobrandini limitano la solita spinta degli esterni avversari. Di fatto Malavenda deve ripiegare in copertura in più occasioni. Al 22’ Aldobrandini pareggia meritatamente da punizione. Nella ripresa la partita continua ad essere maschia e veloce. Pierpaoli salva su conclusione da fuori di Sisti prima e Ilardi poi, ma l’attacco celeste si spegne. Le panchine attuano degli accorgimenti, il più efficace è quello dei bianchi che tengono largo Venturini (sulla zona di un sofferente Borrino) lasciando giocare Gasparrini “alla Dubbini” (assente). Al 4’ Venturini va in rete. L’Auchan si spacca irrimediabilmente. I tentativi di verticalizzare vengono chiusi sul nascere esponendosi ai contropiedi. Da tre di questi arriva la tripletta personale di Gasparrini consacrando di fatto la sua classifica di capocannoniere di coppa (21 reti totali). Una difesa ormai allo sbando quella di Paglionico e soci che subisce l’ottavo goal da un colpo a volo del ritrovato Malavenda che raccoglie da calcio d’angolo. Una bella finale che lascia l’amaro in bocca a tutto il team di mister Pazienza. Il sacrificio e i ritmi che i suoi hanno tenuto per quasi tutto il primo tempo sono poi certo risultati troppo dispendiosi per riproporli nel finale. Ma un primo tempo che ha fatto davvero sognare. L’esperienza e i mezzi tecnici della Botte hanno poi alla lunga “sfiancato” le iniziative avversarie. Ed è cosi che la WlaBotte/Tecor srl vince la sua seconda coppa di lega consecutiva. Complimenti ai vincitori ed ai vinti per il buonissimo spettacolo offerto!

 

Le Foto


 

Gli Highlights


 

I festeggiamenti


 

Intervista con Paolo Pierpaoli (W La Botte Tecor)


 

Roberto Marabini

www.sportware.org

avatar

Il caso non esiste… Se esiste é un caso.

La passione c’è solo se la metti tutta!