FINISCE 6 A 5. IL G.S CSM PERDE L’IMBATTIBILITA’.

I BIANCO NERI ACCORCIANO IN CLASSIFICA.

Osimo Stazione Lunedì 8 gennaio 2018: Big match tra la prima Csm e la diretta inseguitrice Buona la Prima Brecce Bianche. Alla 11^ giornata di fatto possiamo già notare la segmentazione di questo girone Finlandia che vede proprio queste due compagini contendersi la testa della classifica. Dopo la passeggiata con il Gs Riste’ Auto, i castellani sono arrivati comunque concentrati per tenere viva la loro imbattibilità anche con il bel team di mister Osimani. La squadra dorica parte a sua volta concentrata e tatticamente ineccepibile. Sampaolesi è da subito isolato e Niemeijer è una roccia che al 3’ trova la via del goal con un bel tiro dalla trequarti. Il Csm si scuote e al 7’ pareggia con il proprio capitano Tenenti. La gara è davvero bella e corretta, il centrocampo ne è il fulcro. La Buona la Prima, è più aggressiva e più omogenea nelle manovre. I biancocelesti si affidano ad iniziative personali con poco successo. Al 24’ Agostinelli, vinto un contrasto fa il 2 a 1. Il pareggio arriva da Gasparrini al 27’che accetta ben volentieri il regalo fatto dalla difesa avversaria. La ripresa inizia davvero male per Ragni e soci. Sotto porta al 1’s.t. Lucchi anticipa proprio l’estremo del Csm e riporta in vantaggio i suoi. Al 4’s.t. dalla destra Rascioni allunga con un missile terra aria. Dubbini viene raddoppiato costantemente e bene, la manovra del Csm si sposta sugli esterni e da lì che arriva il terzo goal della capolista, specificatamente dalla destra con Tusino al 12’s.t. 2minuti dopo Gasparrini si gira bene dal centro e fa partire una potente tiro risultato imparabile dal bravo Ferretti. Si ripristina l’equilibrio… subito interrotto da Rascioni (al 14’s.t.) che dopo aver sradicato una palla a centrocampo s’invola e oltrepassa Ragni.  Al 21’s.t. una bell’azione di squadra (la prima) sull’asse Dubbini-Tusino-Sampaolesi porta quest’ultimo a colpire comodamente di testa in mezzo all’area e pareggiare. Osimani è bravo a leggere la partita e fa girare i suoi, non fa mollare la presa in mezzo al campo. Cecconi dopo aver pressato su Dubbini conquista palla e segna dalla distanza. Finisce 6 a 5, con il Buona la Prima che tiene botta nei minuti finali. Le due squadre con i rispettivi allenatori a fine gara si sono complimentate reciprocamente. Si riaccende il girone Finlandia.

 

Il Tabellino

 

Le Foto

Powered by flickr embed.

 

Gli Highlights


 

Intervista a Giorgio Osimani (Buona La Prima)


 

Roberto Marabini

www.sportware.org

Tags