Il Gsa è cinico, si collauda senza strafare e con lo Skalosniauss finisce 4 a 0

Il Gsa è cinico, si collauda senza strafare e con lo Skalosniauss finisce 4 a 0

Pala Manuali di Osimo, 11 ottobre 2019: L’armata bianco azzurra di Castelfidardo non sottovaluta l’avversario di giornata. Come suo solito fare, il Gsa parte per imporre il proprio gioco. Il simpatico Skalosniauss regge serrato in difesa mettendo la testa fuori in sporadiche occasioni in contropiede. Al 3’ Staffolani (già bello in palla!) dalla destra fa fuori Cesaretti in diagonale. Dalla stessa identica posizione e con un’azione fotocopia, arriva il raddoppio di Cittadini al 11’. La panchina dei castellani fa ruotare i vari assetti. Su tiro deviato di capitan Mandolini al 18’ arriva il 3 a 0. Guardavaccaro cerca di smuovere i suoi ma Ragni è attento sui tiri da fuori degli osimani. Marabini è il solito guerriero ma si fa trovare impreparato nel colpire di testa al 17’. La ripresa è “scintillata” dal tiro di Staffolani a cui risponde un’incursione di Glorio. Trillini, nuovo innesto del Gsa e vecchia volpe dei campionati Sportware, cerca il suo primo goal in maglia bianco azzurra e la sua 763esima in totale. Dopo varie belle giocate, il numero 5 dei castellani realizza con una girata da poco dentro l’area. Perso per perso lo Skalosniauss cerca almeno il goal della bandiera, e forse lo meriterebbe pure. Ragni ancora una volta non si lascia sorprendere. Gli ultimi minuti sono vissuti in velocità. E’ di Cittadini l’ultima azione pericolosa del match. Punteggio pieno per il Gsa che sulla carta e forse anche in campo sembra ancora più forte dell’ultima stagione. Bravi i “baldi e non spavaldi” giovanotti dello Skalosniauss che a testa alta sono riusciti a creare svariate situazioni di bel gioco e di pericolosità.

 

Le Foto

 

Powered by flickr embed.

 

Gli Highlights

 

Intervista ad Alessandro Trillini (Gsa Castelfidardo)

 

Roberto Marabini

www.sportware.org

avatar

Il caso non esiste… Se esiste é un caso.

La passione c’è solo se la metti tutta!