I BIANCO VERDI NON APPROFITTANO DELL’AFFANNO GRANATA CHE PERDONO L’OTTIMO MARINI. FINISCE 3 A 3

Pala Manuali di Osimo, 19 gennaio 2018: Parte subito con il botto questo incontro con la Vigor che va in goal al 1’ grazie a Napoli. Pochi istanti dopo arriva il pareggio con una sassata da centrocampo di Guglielmi. Carletta prova con due incursioni laterali a superare l’ottimo Gabbanelli, l’Osimo si scuote e va in vantaggio con un sontuoso taglio di Tonti al 7’. Al 12’ s’infortuna Marini e per la Vigor già a corto di fiato riamane anche a corto di cambi. Ci pensa la difesa della Stazione a regalare il pareggio, consegnando di fatto tra i piedi di Napoli una rimessa che spiazza tutti. E’ 2-2 al 18’. Aumenta il giro palla di Rossini e soci e al 22’ arriva il 3 a 2 con un bel tocco sotto porta di Carbonari. Si va al riposo con diverse occasioni sprecate per gli osimani. Il secondo tempo vede ancora la Vigor attendere sulla sua metà campo e cercare di colpire in contropiede. L’Osimo Stazione non quaglia e al 15’s.t. si vede fregata centralmente dall’incursione lenta ma precisa di Orsili per il definitivo pareggio. Nei minuti finali la Vigor Porto da calcio di punizione sfiora il colpaccio. Nelle considerazioni finali un punto appare forse il giusto compenso per entrambe le compagini.

 

Il Tabellino

 

Le Foto

Powered by flickr embed.

 

Gli Highlights


 

Intervista a Simone Biscaglia (Vigor Porto) e Roberto Rossini (Osimo Stazione)


 

Roberto Marabini

www.sportware.org

Tags