Il Peru’ accende il turbo e vola con la New Generation. 5 A 2 il risultato finale

Il Peru’ accende il turbo e vola con la New Generation. 5 A 2 il risultato finale

Osimo Stazione, 6 dicembre 2018: Non ce l’ha fatta la New Generation a bloccare lo spumeggiante Peru’. Nonostante un buonissimo inizio di partita, i lauretani poi perdono il passo di gara e si devono arrendere. I peruviani vanno al 4’ in vantaggio con un tiro poi deviato in area di Auero Godoy. La New come detto gioca bene e si ricompatta, in contropiede al 8’ pareggia con Petrucci. Vecchioli imbastisce bene le trame offensive dei giallo blu che preoccupano Melendez anche dalla distanza. Il Perù, tiene bene e lavora molto sulle fasce esponendosi forse troppo facilmente al ritorno avversario. Al 22’ Zekjri lanciato da Pettinari è bravo a trovare la porta per il 2 a 1. L’attacco dei sudamericani saggia Gavasci da fuori area al 25’ con Sandoval. Sarà proprio il numero 24 peruviano a pareggiare 3 minuti dopo, sempre con un tiro da fuori ma più angolato. Al 1’s.t. l’ottimo Petrucci trova la traversa a fermare il suo pallonetto dalla sinistra. Dopo l’occasione dei New Generation il Peru’ si scuote e reagisce trovando al 4’s.t. il 3 a 2 con Villasis. Del Castillo Abarca, cambia fronte d’attacco repentinamente e dopo aver mancato un facile goal sotto porta al 11’ s.t. va a segno. Il Peru’, con gli avversari che cercano di recuperare, è in grado di arrivare nell’area piccola palla al piede sprecando però ancora con Del Castillo la possibilità di ammazzare il match al 16′ s.t. Al 28’s.t. ci pensa Santiago Santisteban a farlo. Tre punti che consacrano in terza posizione il Perù in coppia con la Dorica United e con la possibilità di accelerare già dal prossimo turno con la “Cenerentola” del girone la TLR e CFM.

Le Foto

 

Powered by flickr embed.

Gli Highlights

 

Intervista ad Abel Luis Santiago Loyola (Perù)

Roberto Marabini

www.sportware.org

avatar

Il caso non esiste… Se esiste é un caso.

La passione c’è solo se la metti tutta!