E la Dinamo va!

LA S.S.CAMERATA NON FERMA IL TEAM DI FILOTTRANO CHE CONSOLIDA IL SUO TERZO POSTO NEL GIRONE.

Agugliano, 4 aprile 2013: Entrambe le formazioni viaggiavano in serie positiva da parecchio. Similari nei grafici di resa, interessantissimo allora vederne lo scontro. Non mi sono sbagliato, partita veloce e tecnica che ha visto prevalere il senso tattico della Dinamo sulla “foga” e fisicità del Camerata. Botta e risposta continui, capovolgimenti di fronte e ritmi alti. Da subito, con manovra di squadra perfetta gli azzurri di mister Campobassi  erano andati in goal con Giuliani D., ma venivano raggiunti nel giro di un minuto dal tocco fruttuoso sottoporta di capitan Cardella. Al 10’ l’altro capitano Testaferri con una sassata da fuori area riporta in vantaggio i suoi. Al 13’ la bordata di D’Alesio per il 2-2mi ricorda il perché mi piace tanto questo sport. Polverelli si guadagna la pagnotta su due belle conclusioni una ravvicinata di Pieroni e un’altra da fuori di  Pallocchini, ma nulla può fare con la girata da vecchio bomber del solito D’Alesio. Giuliani A. dalla destra due minuti dopo fa valere il suo destro e la sua cresta e pareggia. Mentre Silvestri (davvero cresciuto dall’ultima volta che l’ho visto) prende le misure, al 23’ D’Alesio in caduta, fulmina Polverelli. Le squadre vanno al riposo consapevoli che i tre punti si aggiudicano sul fil di lana. Giuliani D. al primissimo minuto pareggia. Il nervosismo cresce (più in casa azzurra) forse per i tanti uno due veloci in mezzo ad una miriade di gambe. Sta di fatto che l’esperienza dei bianchi di Filottrà da una formattata a tutto. Dall’8’ al 14’ il giro palla e la calma in  fase d’impostazione frenano le sfuriate degli avversari. Cosi facendo la Dinamo si avvicina  molto meno alla porta avversaria, ma è brava a far uscire allo scoperto la loro retroguardia. Al 15’ Mazzoni  ne approfitta e da quasi centrocampo indovina l’angolo con un tiro calibratissimo.  Camerata spende tanto, corre e riparte, ma nella serie di cambi perde la cognizione della copertura d’adottare. Subisce il sesto goal da Cardella e va definitivamente in tilt (come Giuliani D. che viene espulso nel finale). Filottrà consolidatissima al terzo posto, ma con GSA e VT nel mirino!

Le Foto


 

 

Intervista con Alessandro Cardella (Dinamo Filottrà)

 

Roberto Marabini

www.sportware.org

avatar

Il caso non esiste… Se esiste é un caso.

La passione c’è solo se la metti tutta!