INTERVISTA CON I RESPONSABILI DELLE SQUADRE CHE SI AFFRONTERANNO NEI PLAYOFF PER LA CONQUISTA DELLA GOLD CUP 5 2012

1) Una breve presentazione della tua squadra: fondazione, provenienza geografica, spirito

Lorenzo Frezzotti (New Vallesina): Siamo quasi tutti di Jesi e lo spirito era ed è quello del divertimento

Davide Mangialardo (The Gang Dynamic): Lo spirito della fondazione è quello di un gruppo di amici appassionati di sport, con età oramai fuori da ambizioni agonistiche hanno trovano nei tornei amatoriali il normale sfogo ed il modo di stare insieme. Abbiamo trovato un buon riscontro nell´organizzazione della Gold e sono oramai otto anni che partecipiamo. Negli anni la squadra si è rinnovata, ma lo spirito è sempre quello di divertirsi e possibilmente di vincere

Floriano Moretti (Osteria La Coppetella): L´anno scorso ci siamo uniti con un´altra squadra l´Ottica Più. In precedenza nel 2006 abbiamo deciso, dopo l´esperienza nel Csi di partecipare alla Gold Cup. E´ nata da un gruppo di persone che volevano giocare a calcetto

Marco Mezzelani (Bios): Siamo tutti di Osimo, a parte un paio di “infiltrati”

Maurizio Maccaroni (Stampaggi Castelfidardo): Fondata nel 1998, siamo un gruppo di ragazzi di Castelfidardo, tutti conoscenti, con lo spirito di divertirsi e di andare a fare una pizza il venerdì sera

Marco Frontalini (Avis Osimo): Non c´è bisogno, ci conoscono tutti! Eh eh eh

Sergio Dubbini (Real Ancona): Siamo un gruppo che sta insieme (salvo i più giovani) perlomeno da una venticinquina d´anni. Quindi giochiamo da tantissimo tempo insieme, infatti l´età la dice lunga in quanto in squadra ci sono moltissimi ultra quarantenni e anche qualche ultra cinquantenne. Lo spirito è quello di un gruppo di amici che ha sempre affrontato questo sport molto seriamente, sempre con allegria, ma con molto rispetto per gli avversari e per quello che facevamo

Davide Stortoni (Sir William Pub-Bar Ida): è da tre anni che abbiamo intrapreso quest´avventura, siamo sempre arrivati ai play off. Cerchiamo di dare il meglio non lamentandoci del risultato del campo

Francesco Ragni (Gsa Castelfidardo): Siamo quelli dello scorso anno, l´età aumenta ma la grinta è sempre quella

Massimo Attaccalite (Camping Regina): Partecipiamo dal 2002, lo spirito è il divertimento e le cene!

Daniele Antognoni (New Fantasy Team): Per me sono passati 10 anni …poi ho fondato, voluto questa squadra con loro siamo in Gold cup da 4 anni ormai. Ok l´amicizia ma ci crediamo e vogliamo vincere sempre

Damiano Stura (Pericolosa): la Asd Pericolosa è stata fondata nel 2011 anche se veniamo da società pre esistenti come il Casolare dei Segreti e Varie ed Eventuali. Per me è il secondo anno consecutivo che partecipo, primo anno di esperienza come responsabile. Veniamo tutti da Appignano (Mc)

2) Obiettivo prefissato o questi playoff sono arrivati a sorpresa?

Lorenzo Frezzotti (New Vallesina): Play off sempre, ma almeno una volta vincere il campionato caspita!

Davide Mangialardo (The Gang Dynamic): Non erano un obbiettivo, l´obbiettivo era la medio-alta classifica, ma i nuovi arrivi si sono dimostrati azzeccati ed in genere tutti hanno trovato l´affiatamento nel gioco di squadra. E così è arrivato a sorpresa, il secondo posto nel girone, non male come risultato

Floriano Moretti (Osteria La Coppetella): Con la fusione non è stato semplice amalgamare il tutto, l´approdo ai playoff è stata una sorpresa

Marco Mezzelani (Bios): I playoff sono diventati un´obbiettivo dopo il tesseramento di Gabbanelli

Maurizio Maccaroni (Stampaggi Castelfidardo): Quest´anno abbiamo ripreso la partecipazione dopo lo stop dell´anno scorso, ci speravamo ma non ne eravamo convinti

Marco Frontalini (Avis Osimo): Programmatissima, come no!

Sergio Dubbini (Real Ancona): Diciamo che il nostro giocatore-allenatore Di Nardo l´aveva previsto già la scorsa stagione al termine della serie B, che con alcuni innesti, visto il livello della serie A, avremmo raggiunto i playoff

Davide Stortoni (Sir William Pub-Bar Ida): No, lo sapevamo perché abbiamo degli elementi di valore

Francesco Ragni (Gsa Castelfidardo): Si, obbiettivo raggiunto. Sarà difficile arrivare a quello che abbiamo fatto l´anno scorso, ma noi ci proviamo. Vorrei dire che siamo molto orgogliosi di essere la miglior difesa (e miglior portiere) di tutta la Gold Cup 5

Massimo Attaccalite (Camping Regina): Ovviamente un obbiettivo

Daniele Antognoni (New Fantasy Team): No, noi ci puntavamo dall´inizio

Damiano Stura (Pericolosa): Visti i risultati delle stagioni scorse i playoff non erano sicuramente un risultato da considerare. Poi partita dopo partita abbiamo preso più consapevolezza dei nostri mezzi, abbiamo iniziato a vincere partite di seguito, poi giocando con squadre del calibro del Camping Regina e New Fantasy Team, abbiamo visto che potevamo competere

3) La vittoria più bella ed importante della stagione?

Lorenzo Frezzotti (New Vallesina): Non credo che ce ne siano state di particolari

Davide Mangialardo (The Gang Dynamic): Naturalmente quella contro la Vallesina. Una bella impresa, non li avevamo mai battuti, anche con un discreto margine (7-3, ndr)

Floriano Moretti (Osteria La Coppetella): Ti dico l´ultima partita che ci ha permesso la qualificazione

Marco Mezzelani (Bios): La prima partita giocata da Gabbanelli, vinta 6-5 sullo Stampaggi Castelfidardo

Maurizio Maccaroni (Stampaggi Castelfidardo): la finale di coppa di lega

Marco Frontalini (Avis Osimo): Il Veragra..tosta…veramente tosta ma bella

Sergio Dubbini (Real Ancona): Nella partita di andata vinta contro la Gsa Castelfidardo, una squadra veramente forte, abbiamo preso consapevolezza dei nostri mezzi
Davide Stortoni (Sir William Pub-Bar Ida): Con il C.S.A. Castelfidardo, venivamo da una brutta sconfitta

Francesco Ragni (Gsa Castelfidardo): La vittoria più bella è la mancata vittoria con il Real Ancona. Due pareggi in entrambe le sfide

Massimo Attaccalite (Camping Regina): Quella con il New Fantasy Team, venivamo da un periodo difficile e lì abbiamo mostrato la nostra forza

Daniele Antognoni (New Fantasy Team): Più che una vittoria un pareggio molto bello quanto sofferto con il Camping Regina, a pensare stavamo anche vincendo. Un assedio a cui abbiamo resistito benissimo

Damiano Stura (Pericolosa): Quella che ci ha dato il carattere è stata la rimonta con Indesit, una squadra che abbiamo sempre sofferto ed anche la partita con Villamusone che pareggiando abbiamo evitato che tornassero in corsa per i playoff

4) E la sconfitta più brutta?

Lorenzo Frezzotti (New Vallesina): Sconfitte? Più che altro un brutto pareggio, un 6 a 6 con l´A.C. Picchia che poteva compromettere il nostro cammino

Davide Mangialardo (The Gang Dynamic): La 30 giornata persa di un gol a due minuti dalla fine contro una squadra abbordabilissima (6-5 dal Camerata, ndr), presa sotto gamba, un po´ stride

Floriano Moretti (Osteria La Coppetella): con l´AC Picchia a Santa Maria Nuova, abbiamo toccato il fondo. Poi ci siamo guardati in faccia e c´è stata la reazione

Marco Mezzelani (Bios): La finale di coppa di lega

Maurizio Maccaroni (Stampaggi Castelfidardo): a Montoro contro il Veragra, al tempo eravamo primi in classifica e abbiamo preso una bella scoppola

Marco Frontalini (Avis Osimo): Con la Bios, una della più brutte nettamente

Sergio Dubbini (Real Ancona): Non posso dirlo in quanto non abbiamo mai perso

Davide Stortoni (Sir William Pub-Bar Ida): Più che una sconfitta un pareggio. Nell´ultima di campionato con il ristorante Paradiso un 4 a 4 dal sapore amaro

Francesco Ragni (Gsa Castelfidardo): Con la Sir William, non abbiamo capito che è successo, ci hanno scavalcato al secondo posto, ma poi loro hanno pareggiato l´ultima e siamo arrivati secondi

Massimo Attaccalite (Camping Regina): La sfortunata sconfitta nella semifinale di coppa, brucia molto

Daniele Antognoni (New Fantasy Team): Canonico al ritorno, brutta botta

Damiano Stura (Pericolosa): con Soccer Sma che ci hanno messo sotto tutta la partita, inaspettata

5) Il giocatore non della tua squadra che ti ha impressionato di più?

Lorenzo Frezzotti (New Vallesina): Su tutti Carletti della Coppetella

Davide Mangialardo (The Gang Dynamic): Non saprei fare un nome. Di giocatori forti ce ne sono parecchi

Floriano Moretti (Osteria La Coppetella): Sarebbe facile dire un attaccante, ma a me ha impressionato il portiere della Tenuta Rocca di Priora, Romagnoli

Marco Mezzelani (Bios): Un giocatore che sposta le partite è Pieragostini dello Stampaggi Castelfidardo

Maurizio Maccaroni (Stampaggi Castelfidardo): Giacomo Gabbanelli è forse il più forte giocatore del campionato, poi mi piace tantissimo anche Alessandro Trillini dell´Avis Osimo

Marco Frontalini (Avis Osimo): Beh, Gabbanelli fa la differenza…

Sergio Dubbini (Real Ancona): Ci sono diversi giocatori forti molto bravi, i nomi non li ricordo, non riesco a fare una classifica, ma ci sono almeno 15-20 giocatori di un buon livello tecnico

Davide Stortoni (Sir William Pub-Bar Ida): Non credo che ci siano degli elementi che facciano la differenza, io non li ho visti

Francesco Ragni (Gsa Castelfidardo): Francesco Burgio della Sir William

Massimo Attaccalite (Camping Regina): Si può pescare tranquillamente dall´organico del New Fantasy Team. Penso che le squadre del girone Spagna possono far bene

Daniele Antognoni (New Fantasy Team): Ramadori del Camping Regina, sono tre anni che lo dico

Damiano Stura (Pericolosa): per me è Pierini del Camping Regina. Bravissimo

6) Qual è secondo te la squadra favorita?

Lorenzo Frezzotti (New Vallesina): Camping “la Regina” al solito è li, non trascurerei la Bios e in generale le prime quattro

Davide Mangialardo (The Gang Dynamic): Per me arrivano in finale Vallesina e Camping Regina

Floriano Moretti (Osteria La Coppetella): Non conosco le altre squadre degli altri gironi, spero che quest´anno sia la volta buona per la Vallesina

Marco Mezzelani (Bios): Camping Regina e Stampaggi Castelfidardo

Maurizio Maccaroni (Stampaggi Castelfidardo): Quest´anno dico Vallesina

Marco Frontalini (Avis Osimo): La Bios la vedo benissimo

Sergio Dubbini (Real Ancona): I vincitori dell´anno scorso, il Camping Regina, anche se non li conosco benissimo, vedo che hanno fatto tantissimi gol, penso possano avere quel qualcosa in più

Davide Stortoni (Sir William Pub-Bar Ida): Come sopra…squadre fortissime non le ho viste. Sono tutte alla portata

Francesco Ragni (Gsa Castelfidardo): Bios, ma non mi dispiace anche la Stampaggi Castelfidardo

Massimo Attaccalite (Camping Regina): Noi ci proveremo ma sarà molto difficile ripetersi. Dico Vallesina, anche se hanno dimostrato di soffrire squadre più veloci ed atletiche

Daniele Antognoni (New Fantasy Team): La solita Vallesina, ma vedo bene anche la Bios

Damiano Stura (Pericolosa): per me è la Bios perché conosco Gabbanelli, anche se Camping Regina è sempre un´ottima squadra

7) Le possibili sorprese?

Lorenzo Frezzotti (New Vallesina): La “Stampaggi” Castelfidardo; è galvanizzata dalla conquista della coppa e potrebbe essere la vera sorpresa

Davide Mangialardo (The Gang Dynamic): Noi, che andremo fuori alla prima o alla seconda partita…eh eh

Floriano Moretti (Osteria La Coppetella): forse The Gang che quest´anno ha fatto un campionato sopra le righe. Non pensavo fossero così forti

Marco Mezzelani (Bios): Gsa Castelfidardo

Maurizio Maccaroni (Stampaggi Castelfidardo): Direi il Real Ancona ed il Fantasy Team

Marco Frontalini (Avis Osimo): Cavoli noi no?!

Sergio Dubbini (Real Ancona): Spero possiamo essere noi

Davide Stortoni (Sir William Pub-Bar Ida): A braccio cosi tanto per dirne una…il Real Ancona. Ma non li ho mai visti giocare in altri campi che non sia stato i ” Cappuccini”

Francesco Ragni (Gsa Castelfidardo): E´ la Gsa. Se arriva ancora in finale è la sorpresa

Massimo Attaccalite (Camping Regina): Gsa Castelfidardo e The Gang

Daniele Antognoni (New Fantasy Team): La Stampaggi Castelfidardo, eh eh eh con noi però ha perso 4 a 3 . Galvanizzati dalla vittoria in coppa chissà..

Damiano Stura (Pericolosa): vedo bene la New Vallesina, forse anche noi potremmo essere una sorpresa

8) Lo sapevi che la squadra vincente rappresenterà le Marche alle finali nazionali a settembre a Cervia e che la Sportware contribuisce con 1000 euro per la partecipazione?

Lorenzo Frezzotti (New Vallesina): Si, si sappiamo sappiamo…

Davide Mangialardo (The Gang Dynamic): Si, ma non sapevo del contributo

Floriano Moretti (Osteria La Coppetella): Non sapevo del contributo. Una soddisfazione per chi andrà

Marco Mezzelani (Bios): Si, lo sapevo

Maurizio Maccaroni (Stampaggi Castelfidardo): Si, lo sapevo

Marco Frontalini (Avis Osimo): Certo

Sergio Dubbini (Real Ancona): Si, l´abbiamo visto sul sito

Davide Stortoni (Sir William Pub-Bar Ida): Si certo

Francesco Ragni (Gsa Castelfidardo): Si, è un sogno. Perché se arriviamo a Cervia facciamo un macello!

Massimo Attaccalite (Camping Regina): Abbiamo partecipato lo scorso anno

Daniele Antognoni (New Fantasy Team): Si, si

Damiano Stura (Pericolosa): Si, lo so

9) Come valuti nel complesso l´organizzazione della Gold Cup e quali cose miglioreresti?

Lorenzo Frezzotti (New Vallesina): Non avrei fatto 4 gironi di serie A, non ha senso. Magari un girone unico con sole 3 squadre che potevano accedere ai play off. 4 gironi invece di serie B dove 8 si qualificano per i play off e le altre 8 in lotta per non retrocedere con i play out. Squadre motivate e partite più equilibrate. Poi avrei aggiunto più turni infrasettimanali, d´accordo la neve di quest´anno ma è tutto troppo lungo

Davide Mangialardo (The Gang Dynamic): La Gold Cup funziona bene, non gli manca nulla. Forse l´unica cosa sarebbe di sensibilizzare i collaboratori, i centri sportivi ad essere più attivi nell´organizzazione

Floriano Moretti (Osteria La Coppetella): Quest´anno anche con la neve, niente da dire. L´unica cosa è il gruppo arbitrale, qualcuno non è proprio all´altezza. Per il resto ha funzionato tutto discretamente

Marco Mezzelani (Bios): da migliorare il gruppo arbitrale

Maurizio Maccaroni (Stampaggi Castelfidardo): L´organizzazione della Gold Cup, è buona grazie all´esperienza decennale. Da migliorare il gruppo arbitrale. Noto ad esempio che sia all´andata che al ritorno a volte c´è lo stesso arbitro. Significa che lì c´è poca attenzione. Se la partita è importante c´è la necessità di fidarsi di chi viene ad arbitrare

Marco Frontalini (Avis Osimo): Tutto super, al solito, complimenti!

Sergio Dubbini (Real Ancona): Devo dire che l´organizzazione è molto efficiente, molto bella. Il sito internet è aspettato durante la settimana, con tanti dati. E´ un´organizzazione che fa invidia a realtà federali a nostro avviso. Premierei la serietà delle società organizzate. Penalizzerei di più le squadre che non si presentano alle partite, falsando il campionato e la classifica marcatori

Davide Stortoni (Sir William Pub-Bar Ida): Penserei ad iniziare prima il campionato eh eh eh

Francesco Ragni (Gsa Castelfidardo): La Gold Cup va bene. Prima cosa devono migliorare tanto gli arbitri e seconda cosa alla finale non possono far aspettare tanto. I finalisti devono essere premiati subito perché devono andare a festeggiare. L´anno scorso pur perdendo siamo andati via a mezzanotte e mezza. C´è qualcosa da migliorare

Massimo Attaccalite (Camping Regina): Da migliorare, magari far risaltare maggiormente delle regole che vengono cambiate da un anno all´altro. Darei un premio anche ai vincitori della Coppa di Lega. Vengono premiati i vincenti della Gold Cup con Cervia, la coppa disciplina con l´iscrizione gratuita, sarebbe bene trovare un adeguato riconoscimento anche per i vincenti di una Coppa di Lega

Daniele Antognoni (New Fantasy Team): Tutto impeccabile, al solito. L´unico appunto è sui certificati medici, se lo ho in mano pronto è giusto che possa giocare subito senza doverlo integrare nella documentazione ufficiale

Damiano Stura (Pericolosa): Si può migliorare qualcosa sui campi dove andiamo a giocare, anche se so che è colpa magari dei gestori (acqua, riscaldamento). Comunque tutte cose che si possono superare, niente di insormontabile

Interviste di Marco Ghergo e Roberto Marabini
www.sportware.org