Passa il Tatoo Fantasy !

UN 2-2  CHE SA DI VERA BATTAGLIA. PASSANO I MACERATESI (ALL’ANDATA FINI’3 A 2 A LORO FAVORE). NON SENZA POLEMICHE IL FINE GARA DELL’AUCHAN.

Osimo Stazione, 30 maggio 2013: Come tutte le partite dei play off, sono gli eventi o meglio gli episodi a sbilanciarne le sorti. In questa partita si può collegare il goal del subentrato Busiello che da sottoporta al 21’ porta in vantaggio il Tatoo. Da aggiungere la traversa di Perticarari  poco prima sempre per gli arancioni. Oppure i due “sguizzi” di capitan Canullo che sanno di miracolo un paio di pali qua e là appunto gli episodi, i se e i ma! Ai punti fino al 16’ sono i dorici  forse a meritare un pelino di più. L’Auchan tira da fuori spesso risultando molto imprecisa e frettolosa, Il Tatoo tenta di entrare con la palla al piede, costringendo nella seconda parte del primo tempo  Paglionico e soci a fare gli straordinari in difesa. Al centro si tirano su muri in copertura, facendo terminare le squadre al riposo con molteplici azioni sugli esterni. Il calcio d’inizio della ripresa smuove la traversa  di Canullo e fa presagire  nuvoloni all’orizzonte.  Di fatto la difesa a tre del Tatoo (Grisei-Perticarari-Settembri) ha molto da fare con i tiri e i fraseggi avversari, che per loro fortuna risultano essere ancora imprecisi ( ad esclusione di una bella conclusione al 7’ di Pisino splendidamente deviata dall’estremo orange) . Al 21’ arriva il pareggio dei celesti di Ancona. Ilardi da calcio di punizione.  Vetruccio rimane l’ultimo uomo di un Auchan all’arrembaggio. I traversoni fioccano, come fioccano gli scontri. I ragazzi di Macerata sono tutti nella propria metà del campo. Pronti a galoppare in contropiede.  Al 23’ Ilardi fa doppietta, sfruttando nell’area piccola una dormita della retroguardia avversaria. Le squadre hanno dato tutto, si sono allungate. L’isolatissimo Trillini cerca ti fa salire i propri compagni, e di guadagnare qualche rimessa laterale. Da una di queste Grisei va in rete in un’area caoticamente presieduta. Finisce cosi , con il passaggio del turno dei maceratesi, che avevano vinto all’andata e con qualche polemica di alcuni giocatori dell’Auchan che rimproverano la direzione di gara di aver trascurato qualche fallo.

Le Foto


 

Roberto Marabini

www.sportware.org

avatar

Il caso non esiste… Se esiste é un caso.

La passione c’è solo se la metti tutta!