L’AUDAX MACERATA NON RIESCE NELL’IMPRESA MA SOLO LA PICCOLA SODDISFAZIONE DI VINCERE ALMENO LA PARTITA

Sforzacosta, 11 Giugno 2018: Il Buona La Prima perde il ritorno di misura contro l’Audax Macerata, ma grazie alla netta vittoria dell’andata si qualifica alla finalissima di sabato prossimo contro la Recanatese. La qualificazione non è stata mai in bilico, l’Audax Macerata ha provato a crederci ad inizio secondo tempo, ma una doppietta di Kapitonov ha distrutto i sogni di rimonta dei maceratesi.

Il Buona La Prima dimostra subito di non impostare una gara difensiva ed è pericolosa con due tiri da fuori di Attili. L’Audax Macerata protesta per un atterramento in area di Bertola ma all’8’ è la formazione osimo-anconetana a passare in vantaggio con Cherubini che mette una palla a centro area per Cecconi che insacca l’1-0. La prima azione pericolosa dei maceratesi è al 14’ con un destro di Lapponi che il portiere Ferretti alza sopra la traversa. Pericoloso anche il sinistro di D’Ascanio che passa vicino al palo. Palo colpito da Niemeijer al 20’ con una azione dalla sinistra, ma al 22’ Lapponi pareggia con una gran punizione. L’Audax preme ma Ferretti è attento su un tiro da fuori di Bertola. Prima del fischio finale, Bertola devia un pallone che sfiora il palo e poi scarica un sinistro che “colpisce” D’Ascanio che non riesce ad indirizzare la palla in porta.

Nella ripresa c’è subito un’occasione per Kapitonov fermato con una gran parata, dal nuovo entrato portiere Grisogani, ma a passare in vantaggio è l’Audax Macerata con Bertola, che vince un rimpallo con Ferretti e la palla rotola beffardamente in rete. L’Audax Macerata prova a crederci, ma l’entusiasmo è subito spento da Kapitonov che mette il turbo, salta come birilli i difensori e scarica in porta il 2-2. Il Buona La Prima prova ad uccidere il match, ma Niemaijer colpisce un altro palo, ma al 9’ ci pensa lo scatenato Kapitonov a segnare il 3-2 con una azione dalla sinistra al centro e gran destro all’incrocio. Qualificazione andata ma l’Audax Macerata pareggia al 14’ ancora con un bel calcio di punizione di Lapponi. I maceratesi spingono ma Ferretti è impensierito soltanto da un suo errore nel servire inavvertitamente D’Ascanio che non approfitta del regalo. L’Audax riesce a segnare solo negli istanti finali, tanto basta almeno per portare a casa una vittoria che chiude comunque una grande stagione che l’ha visto trionfare nel girone Canada. Per il Buona La Prima qualche acciacco da recuperare in vista della finalissima per contrastare una Recanatese che sembra inarrestabile.

 

BUONA LA PRIMA: 1 Ferretti, 88 Catena, 3 Masi, 4 Lucchi, 5 Attili, 6 Rascioni, 7 Cherubini, 8 Agostinelli, 9 Vigilante, 11 Bartolini, 14 Niemeijer, 17 Natanti, 18 Cecconi, 20 Kapitonov

 

AUDAX MACERATA: 1 Grisogani, 44 Canullo, 2 Giulianelli, 4 D’Ascanio, 5 Vincenzetti, 6 Gismondi, 7 Valeri, 8 Bertola, 9 Settembri, 10 Perticarari, 13 Pascucci, 18 Nardone, 21 Galeotti, 23 Lapponi

 

Le Foto

Powered by flickr embed.

 

Gli Highlights


 

Intervista a Pierluigi Giuliodori e Giorgio Osimani (Buona La Prima)


 

Marco Ghergo

www.sportware.org

Tags