INTERVISTA CON I RESPONSABILI DELLE SQUADRE CHE SI AFFRONTERANNO NEI PLAYOFF PER LA CONQUISTA DELLA GOLD CUP 7 MACERATA 2012

1) Una breve presentazione della tua squadra: fondazione, provenienza geografica, spirito

Roberto Borgiani (Cesolo): Ormai sono diversi anni, tutto nasce nel ritrovarsi nella nostra frazione a fare del calcio, poi ha preso il via il calcio a sette e ci ha entusiasmato.

Mauro Pieroni (Folema F.C.): noi siamo un gruppo di amici che di solito si trovava una volta settimana per giocare a calcetto ma visto che c’era sempre difficoltà a trovare altre squadre abbiamo deciso di iscriverci al campionato

Alessandro Benfatto (Montelupone): Siamo tutti ragazzi di Montelupone, giocavamo a calcio, poi ci siamo ritrovati per giocare a calcio a 7

Andrea Petrini (Green Planet): Lo spirito è di amicizia, è stata fondata a Macerata dal presidente Matteo Siroti e Andrea Cherubini che hanno fondato il centro sportivo Green Planet e questa squadra fatta di amici e “vecchi” giocatori

Alberto Rebichini (Asd Sammarò): La squadra è giovanissima, soprattutto la società che è nata lo scorso anno. E´ un distaccamento di amici nato da una società più grande, il San Marone. Volevamo la nostra indipendenza e riformare il vecchio gruppo di amici. Cinque giocatori sono dirigenti e siamo totalmente autogestiti e con l´aiuto degli sponsor arriviamo fino dove possiamo

2) Obiettivo prefissato o questi playoff sono arrivati a sorpresa?

Roberto Borgiani (Cesolo): Certo che no, abbiamo lavorato sodo e con carattere per riconfermarci ai livelli dell´anno scorso!

Mauro Pieroni (Folema F.C.): non sapevamo livello del torneo, l’avevamo preso soltanto con lo spirito del divertimento, spazio poi sono arrivati i play-off e siamo molto felici

Alessandro Benfatto (Montelupone): ci siamo iscritti per puro divertimento, non sapevamo il livello delle squadre, poi giocando abbiamo capito che si poteva raggiungere qualche obbiettivo interessante. Infatti abbiamo fatto 21 punti all´andata e ben 34 punti nel girone di ritorno. Siamo andati in crescendo perdendo punti solo con il Cesolo ed il Folema

Andrea Petrini (Green Planet): Oddio, data la caratura della squadra, dall´esperienza (media 35 anni), tutti giocatori di un certo calibro, non erano previsti i playoff ma neanche era inimmaginabile arrivarci

Alberto Rebichini (Asd Sammarò): L´idea iniziale era quella di far bene e divertirsi. Chiunque entrasse a far parte della nostra società non volevamo che si perdesse per strada con l´idea che fosse una società disorganizzata. I playoff sono stati una grande soddisfazione.

3) La vittoria più bella ed importante della stagione?

Roberto Borgiani (Cesolo): Le vittorie sono tutte belle, non ne ricordo una nello specifico più bella delle altre

Mauro Pieroni (Folema F.C.): quella con il San Marone dove perdevamo 2 a 1 fino a cinque minuti della fine e poi abbiamo vinto 4 a 2

Alessandro Benfatto (Montelupone): L´ultima partita con il Green Planet per noi è stato decisivo per passare al terzo posto. Ma tutti gli scontri diretti sono stati belli

Andrea Petrini (Green Planet): Quella di domani sera, speriamo (1° turno playoff, ndr)

Alberto Rebichini (Asd Sammarò): Di vittorie belle ce ne sono state parecchie, ma quella contro il Cesolo è stata irripetibile. Abbiamo fatto una partita favolosa. Poi battere i cugini del San Marone fa sempre piacere….

4) E la sconfitta più brutta?

Roberto Borgiani (Cesolo): Con l´ASD Sammaro´ 2-1

Mauro Pieroni (Folema F.C.): A Tolentino contro l´Amatori Tlf, pensavamo fosse più facile invece abbiamo perso in malo modo

Alessandro Benfatto (Montelupone): La partita che abbiamo giocato peggio è contro l´Amatori Tlf Tolentino

Andrea Petrini (Green Planet): Non c´è stata una sconfitta brutta, c´è stata una sconfitta immeritata ma una partita bellissima quella persa 2-1 contro Cesolo

Alberto Rebichini (Asd Sammarò): La partita di ritorno Contro Green Planet e contro la Dinamo Studi Avvocati

5) Il giocatore non della tua squadra che ti ha impressionato di più?

Roberto Borgiani (Cesolo): Traini dell´ ASD Sammaro´…posizione e intuito

Mauro Pieroni (Folema F.C.): la punta del san marone c/7

Alessandro Benfatto (Montelupone): Compagnucci del Cesolo, ma volevo comunque sottolineare le doti del nostro portiere che secondo me è il migliore

Andrea Petrini (Green Planet): Non c´è un giocatore in particolare, in genere il Cesolo mi ha impressionato perché ho visto una squadra molto coesa, unita, sicuramente una compagine che giocano insieme da diverse stagioni

Alberto Rebichini (Asd Sammarò):Ci sono dei bravissimi giocatori del Cesolo e del Folema che mi hanno impressionato per la qualità ma anche il portiere del Montelupone è stato decisivo nella partita giocata contro di loro. Voglio dire che anche alcuni elementi della mia squadra non se la sono cavata male.

6) Qual è secondo te la squadra favorita?

Roberto Borgiani (Cesolo): Il Folema e gli inseguitori…

Mauro Pieroni (Folema F.C.): noi e Montelupone

Alessandro Benfatto (Montelupone): Cesolo senza dubbio

Andrea Petrini (Green Planet): Cesolo

Alberto Rebichini (Asd Sammarò): La favorita? Noi il Cesolo l´abbiamo battuto….il problema è però arrivarci. Siamo arrivati a fine stagione molto stanchi. Come squadra e come gruppo penso che il Cesolo sia la migliore

7) Le possibili sorprese?

Roberto Borgiani (Cesolo): Il Sammarò perché no? Ha tutte le qualità..squadra solida e per nulla banale nel gioco

Mauro Pieroni (Folema F.C.): Green Planet

Alessandro Benfatto (Montelupone): Folema ha degli ottimi giocatori. In finale in una partita secca chissà. Poi penso anche noi….

Andrea Petrini (Green Planet): Montelupone

Alberto Rebichini (Asd Sammarò): Potremmo essere noi. Io ci credo. Spero di far bene. Se riusciamo ad isolare i problemi di lavoro, almeno spero di arrivare alla sfida per la finale. Come sorpresa direi il Montelupone, anche se non la vedo molto come squadra, forse c´è un po´ troppo individualismo

8) Lo sapevi che la squadra vincente rappresenterà le Marche alle finali nazionali a settembre a Cervia e che la Sportware contribuisce con 1000 euro per la partecipazione?

Roberto Borgiani (Cesolo): Eccome, no?

Mauro Pieroni (Folema F.C.): Si, lo sapevamo

Alessandro Benfatto (Montelupone): Si, avevo letto

Andrea Petrini (Green Planet): Si, l´avevo letto sul regolamento

Alberto Rebichini (Asd Sammarò): Non lo sapevo, siamo troppo indaffarati per la gestione di questa società, tanto che non sapevamo neanche che c´erano i playoff

9) Come valuti nel complesso l´organizzazione della Gold Cup e quali cose miglioreresti?

Roberto Borgiani (Cesolo): Tutto magnificamente perfetto, complimenti per il team arbitrale, giocando in altri campionati ci è stato possibile fare il confronto e …

Mauro Pieroni (Folema F.C.): l’organizzazione sembra buona, l’unica cosa che si potrebbe migliorare è il ritiro di alcune squadre a fine campionato che ha creato qualche polemica, ma è anche vero che è non si può entrare nella testa delle squadre per sapere se finiranno il campionato

Alessandro Benfatto (Montelupone): Va tutto abbastanza bene, c´è un´ottima comunicazione anche via mail o facebook

Andrea Petrini (Green Planet): E´ andato tutto benissimo, noi veniamo dal Csi, sono rimasto favorevolmente sorpreso, soprattutto mi piace il fatto che si gioca sempre in campi della zona. L´unica cosa che migliorerei è il discorso dei tesserati. E´ giusto che devono fare un certo numero di partite per partecipare ai playoff, però ad esempio noi quest´anno abbiamo avuto diversi tesserati infortunati, io farei che magari la metà dei tesserati iscritti potessero giocare anche con poche partite

Alberto Rebichini (Asd Sammarò): Non ho nulla da dire. Per noi è stata la prima esperienza ed è positivissima. Il sito è tutto chiaro e c´è molta disponibilità e chiarezza quando chiamiamo in sede. L´unico problema per noi è la distanza e spero che il prossimo anno ci sia la possibilità di giocare anche a Civitanova, per noi sarebbe favoloso

Interviste di Marco Ghergo e Roberto Marabini
www.sportware.org