SUPERA ANCHE IL RECANA7I ED APPRODA IN SEMIFINALE CONTRO IL BAR MARETTO CIVITANOVA

Osimo Stazione, 30 maggio 2017: L’Ecuador Melonari si dimostra la mina vagante dei playoff e dopo aver eliminato il Green Planet fa fuori anche il Recana7i (4-3). Partita gagliarda per la formazione italo ecuadoregna che pur priva di alcuni elementi (su tutti il capocannoniere della squadra Amato) ha giocato sempre concentrata e determinata (se non nei minuti di recupero finali) al contrario del Recana7i che dopo un primo tempo equilibrato è partito troppo molle nella ripresa subendo lo strappo decisivo a metà del secondo tempo.

Partita equilibrata nel primo tempo con l’Ecuador pericoloso con un tiro di Layedra ed un diagonale di Maurizi che impegnano il portiere Catinari. Il Recana7i cerca di essere pericoloso soprattutto con tiri da lontano che non impensieriscono più di tanto il portiere Saltari, a parte un tiro di Valentini che complice una deviazione diventa pericoloso. Al 19’ una ghiotta occasione per Paoloni che riceve da un fallo laterale e schiaccia di testa troppo debolmente permettendo a Saltari di recuperare. La partita si sblocca al 28’ con Layedra che scaglia in porta un pallone dopo un’azione di Paniccià. Il Recana7i reagisce subito e Spinaci è bravo a girare in rete un lancio dalla difesa per il pareggio dopo un minuto.

Nella ripresa l’Ecuador Melonari parte decisamente meglio ed è subito pericoloso con Dessi e Layedra mentre il Recana7i colpisce una clamorosa traversa con un missile da fuori di Spinaci. Al 16’ arriva il vantaggio dell’Ecuador con Layedra che, con un geniale colpo di tacco libera Dessi che davanti al portiere non sbaglia (2-1). Spinaci ci prova ancora con un tiro che viene tolto dall’incrocio da Saltari. In contropiede l’Ecuador Melonari fa male e uno stop difettoso di Antonella è un regalo per Layedra che non si fa pregare, si invola e batte Catinari (3-1). Al 28’ Maurizi serve a Foresi una palla solo da spingere in rete per il 4-1. Partita oramai decisa ma negli ultimi due minuti l’Ecuador forse si rilassa ed il Recana7i segna prima con un sinistro di Camilletti e poi una punizione di Valentini per il 4-3 finale prima del fischio dell’arbitro Cola.

Recana7i: 1 Catinari, 2 Spinaci, 3 Camilletti, 4 Vecchi, 5 Antonella, 6 Ibershimi, 8 Paoloni, 9 Valentini, 11 Aloisi

Ecuador Melonari: Sn Saltari, 2 Lopez Domenech, 4 Bordon, 5 Foresi, 8 Maurizi, 10 Layedra Domenech, 11 Pistilli, 15 Paniccià, 22 Dessi

 

Le Foto

Powered by flickr embed.

 

Gli Highlights


 

Intervista a Luigi Maurizi (Ecuador Melonari)


 

Marco Ghergo

www.sportware.org

Tags