Il portiere Pieretti respinge gli assalti di Canali e porta in trionfo l’Ariston 1

Montoro, 20 luglio 2012: L’Ariston 1, dopo aver vinto il girone preliminare, conquista al termine di una finale combattuta la Gold Cup Aziendale battendo di misura Canali (3-2).
Sin dai primi minuti grande equilibrio con Canali pericoloso con capitan Pieroni che si gira in area di destro ma Pieretti è bravo a respingere con i piedi, l’Ariston risponde con Gatto che impegna il portiere Coppari ma nel complesso non ci sono grandi occasioni sino al 12’ quando è Trozzi con un bel sinistro in area a portare i vantaggio i biancorossi. La risposta di Canali è immediata con Pacini che scaglia un gran destro da fuori che però si stampa all’incrocio dei pali. Canali vuole il pareggio ma è ancora sfortunato con Biboski che calcia al volo di destro e Pieretti devia la conclusione sul palo. Al 18’ bella combinazione di Canali con Pieroni-Radison ma quest’ultimo solo davanti al portiere calcia malamente a lato di esterno destro. L’Ariston 1 soffre, chiama il timeout, spezza il ritmo agli avversari e subito raddoppia al 21’ grazie a Di Filippi che ruba palla, si invola Trozzi che tira da fuori eCoppari realizza sulla respinta del portiere omonimo
(2-0). Canali reagisce ancora con un gran tiro di Biboski ma Pieretti è in gran serata e respinge alla grande.
Nella ripresa al 8’ Canali accorcia le distanze con D’Alesio che triangola con Pieroni e supera Pieretti, ma per il tabellino è Pacini in spaccata a realizzare prima della linea di porta
(2-1). D’Alesio ci riprova ancora ma l’Ariston 1 è ancora micidiale in contropiede con Marco Pieroni che serve Di Filippi che a porta vuota non può non realizzare il decisivo 3-1
. Canali riapre subito la partita con D’Alesio atterrato in area da Pieretti, il rigore viene trasformato da Ramazzotti
(3-2). Canali ci crede ma al 16’il bel movimento di D’Alesio che scaglia un gran destro si infrange ancora sul palo
. L’Ariston si rende conto che deve chiudere il match, ma il portiere Coppari tiene in vita i “gialli canarini” con un paio di grandi parate. Nella prima respinge a mano aperta da distanza ravvicinata un tiro di Gatto, nella seconda si oppone al bel sinistro dal limite sempre di Gatto
che non riesce a concretizzare un bel contropiede. Il timeout questa volta salva Canali che si rigenera per dare tutto nel finale. Gli ultimi minuti sono infuocati, al 24’ Ramazzotti ha l’occasione del pareggio ma Pieretti respinge il tiro libero dai 10 metri
. Canali va all’assalto all’arma bianca ma Pieretti è insuperabile. Respinge due tiri di Biboski, il primo fuori ed uno da pochi passi. Poi ci prova D’Alesio con un sinistro di poco fuori e capitan Pieroni con un sinistro da posizione angolata ma Pieretti è attento e così l’Ariston 1 resiste efesteggia la conquista della Gold Cup Aziendale
.
Al termine
, oltre alle due finaliste, vengono premiati il capocannoniere del torneo Enrico Lombardi (Paima) ed il miglior portiere che non poteva non essere Davide Pieretti (Ariston 1) a suggello di una serata fantastica.

 

Intervista con Luca Pieroni (Canali)

Intervista con Davide Pieretti (Ariston 1)

Marco Ghergo
www.sportware.org

Tags