BATTE UN GENEROSO ROSCIANI AL TERMINE DI UN’INTENSA SEMIFINALE ED APPRODA ALLA FINALE DELLA GOLD CUP AZIENDALE

Montoro, 15 luglio 2014: Lardini vendica la sconfitta in semifinale dello scorso anno proprio ad opera di Rosciani e va in finale dove incontrerà i campioni in carica dell’Ariston Lab Gas. Partita equilibrata dagli alti ritmi, con Lardini che nella ripresa trascinato da Cardinali, ribalta la partita da 1-2 a 4-2. Inutile il generoso assalto finale di Rosciani che riesce solo ad accorciare le distanze.

L’inizio è subito frizzante con le squadre che si affrontano a viso aperto. Al 4’ Aliji è solo davanti al portiere Bagnarelli che è bravissimo a parare a mano aperta il piatto destro a botta sicura. Rosciani risponde con De Rosa che, lanciato in profondità è bravo ad anticipare il portiere Capogrosso in uscita, ma la palla sbatte sul palo. Le occasioni da rete fioccano, le squadre arrivano facilmente al tiro, soprattutto Lardini ed i protagonisti sono sicuramente i portieri Bagnarelli e Capogrosso bravissimi a sventare le conclusioni prevalentemente dalla distanza. Lardini passa in vantaggio al 12’ con Stacchiotti che scambia con Falasconi e batte Bagnarelli con un preciso piatto destro. Rosciani preferisce agire di rimessa e al 19’ pareggia con un perfetto contropiede condotto da Giuliodori che scambia con Vescovo e deposita a porta praticamente vuota (1-1). Il pareggio galvanizza Rosciani che conclude il tempo all’attacco soprattutto con Vescovo che impegna Capogrosso ed è pericoloso in altre occasioni dove però non trova la porta con il suo sinistro. Lardini reagisce con una cavalcata di Papa che trova però un grande Bagnarelli a respingere il tiro.

Nella ripresa parte meglio Rosciani con una bella azione di Giuliodori che trova però uno strepitoso Capogrosso, che però nulla può al 5’ quando Giuliodori porta ancora a spasso mezza difesa e serve Casarola che da due passi non può sbagliare (2-1). Lardini reagisce con capitan Carnevali che viene abbattuto, sembrerebbe, in area. L’arbitro fischia un calcio di punizione dal limite e lo stesso Carnevali sistema tutto con un bolide all’incrocio che pareggia i conti (2-2). Carnevali è scatenato, affonda troppo facilmente e serve Giambartolomei che calcia a botta sicura ma trova ancora Bagnarelli che riesce a deviare disperatamente la palla sul palo. Entrambe le squadre attaccano alla ricerca della vittoria, ci sono continui capovolgimenti di fronte e l’equilibrio è spezzato da Carnevali che trova un gran sinistro di punta che questa volta sorprende Bagnarelli (3-2). Al 17’ l’allungo decisivo di Lardini è con Falasconi che colpisce la traversa, la palla sbatte su Aliji e si insacca (4-2). L’assalto finale di Rosciani produce solo la rete di De Rosa, che servito da Ciccarelli è bravo a girare in area, Lardini non sfrutta un tiro libero, ma per Rosciani non c’è più tempo e Lardini porta a casa la finale.

 

Le Foto


 

Gli Highlights


 

Intervista con Antonio Pandolfi (Rosciani)


 

Marco Ghergo

www.sportware.org

Tags