CONQUISTA I TRE PUNTI DOPO CINQUE TURNI. SUCCESSO FONDAMENTALE CHE ALLONTANA I SENZA TESTA DAI PLAYOFF

Osimo Stazione, 6 marzo 2018: Dopo cinque giornate il Conero Dribbling torna a vincere contro i Senza Testa che vedono allontanarsi la zona playoff. Partita bloccata nel primo tempo con il Conero che trova un gol da fallo laterale nei primi minuti e piazza l’allungo decisivo nella ripresa. I Senza Testa non riescono a perforare la difesa del Conero Dribbling se non nei momenti di massima distanza nel punteggio. La mancanza di cambi in panchina non ha permesso ai Senza Testa di impensierire una Conero Dribbling determinata e concentrata a portare a casa i tre punti.

Pronti via ed il portiere del Conero Dribbling, Iaconisi, si incarica del calcio di inizio impegnando il collega Balestrieri. I Senza Testa sono pericolosi con un tiro da fuori di Campanelli che impegna Iaconisi, ma a passare in vantaggio sono i bianco verdi con un fallo laterale di Guglielmi che trova una deviazione a centro area di Camilletti che beffa Balestrieri. I Senza Testa reagiscono subito con un bel sinistro di Braconi, ma Iaconisi si allunga e sventa il pericolo. Anche il Conero è pericoloso con una conclusione da fuori di Vitaloni parata da Balestrieri, ma con il passare dei minuti la partita “si spegne” con le squadre che con una certa facilità annullano gli attacchi. L’occasione più ghiotta per il pareggio dei Senza Testa arriva al 25’ con uno splendido destro in controbalzo di Federici che si schianta sul palo.

Nella ripresa il Senza Testa spinge e produce il massimo sforzo ma non crea grosse occasioni e al 13’ una palla lunga arriva a Binci che aggira Balestrieri e segna il 2-0. Dopo qualche minuto è Coacci a scagliare in rete il 3-0 con un destro da fuori. I Senza Testa cercano subito di rimanere in partita con un bel gol in contropiede di Di Maggio che, servito a centro area da Campanelli, non ha difficoltà a battere Iaconisi. Al 20’ Vitaloni riporta a tre le lunghezze di vantaggio con un bel destro da fuori che chiude praticamente i giochi. Nel finale un calcio di punizione di Campanelli fissa il punteggio finale di 4-2

 

CONERO DRIBBLING: 1 Iaconisi, 3 Pacini, 4 Vitaloni, 8 Coacci, 12 D’Amico, 13 Cinesi, 14 Binci, 21 Recanatesi, 25 Ippoliti, 69 Guglielmi, 0 Rossini

 

SENZA TESTA: 1 Balestrieri, 4 Braconi, 5 Federici, 10 Campanelli, 13 Marfisi, 25 Camilletti, 99 Di Maggio

 

Il Tabellino

 

Le Foto

Powered by flickr embed.

 

Gli Highlights


 

Intervista a Roberto Rossini (Conero Dribbling)


 

Marco Ghergo

www.sportware.org

Tags