G.S.A. : RAGNI-CAMPETELLA SHOW ED E’ FINALE!
Nei supplementari Castelfidardo supera il Vt Osimo

Osimo, 7 giugno 2011 ore 21.00: Un primo tempo scaltramente tattico che non regala particolari situazioni. Gli osimani avevano preparato oculatamente una fase difensiva atta ad ingabbiare super Campetella, concedendosi in ripartenze poco ficcanti. Il G.S.A. con il solito 2-2 iniziale riusciva a realizzare qualche “trama” in più ma risultando mai pericolosa.
E’ la ripresa a emozionare di più. Le squadre si distendono, si lotta di più in mezzo al campo, ed è proprio da una palla conquistata al centro che Campetella elude la sorveglianza del pur ottimo Regis e porta in vantaggio i suoi. Il V.T. prende il primo goal nel suo momento migliore e scende di concentrazione subendo da li a pochi minuti la seconda rete sempre ad opera del 18 bianconero, lasciato libero di tirare dalla sinistra. Barnabeo quasi subito accorcia le distanze da sottoporta. Il sospirato pareggio avviene ancora a ridosso della porta per merito di Censori che riceve da una punizione battuta velocemente che lascia impreparata la retroguardia avversaria. Si va ai supplementari e nel primissimo minutoPugnaloni del V.T. a tu per tu con Ragni si fa chiudere lo specchio, l’estremo nel proseguo dell’azione innesca con un lancio calibratissimo Campetella che in rovesciata insacca splendidamente! Un goal che taglia le gambe ai giallo neri e che riavviva una fin allora poco loquace G.S.A. Campetella fa il poker approfittando di una leggerezza di Angeletti in fase d’impostazione. Finisce cosi 4 a 2 per Castelfidardo che va in finale per la prima volta nella sua lunga storia.

Intervista con Roberto Perucci (Gsa Castelfidardo)

Roberto Marabini
www.sportware.org

CAMPING REGINA, UNO SCATTO BRUCIANTE CHE VALE LA FINALE!

Osimo, 7 giugno 2011 ore 22.00: Il Camping Regina elimina contropronostico la New Vallesina (7-3) ed approda alla finalissima di Marcelli contro il Gsa Castelfidardo. Le più blasonate Vt Osimo e New Vallesina devono lasciare il passo alle outsider che si affronteranno in una finale inedita.
La partenza del Camping Regina è a dir poco travolgente. Al 1’ Ramadori devia un calcio d’angolo di Breccia ed insacca a centro area con un facile piatto destro. Al 3’ arriva il raddoppio con un bellissimo assist di Ramadori per Breccia che solo davanti al portiere Giacchè lo trafigge con un preciso esterno destro. Il Vallesina è tramortito, il Camping Regina sente l’odore del sangue ed azzanna con un fantastico Ramadori che infila Giacchè con un potentissimo diagonale (3-0). Il Vallesina si getta all’attacco ma lascia spazi troppo invitanti per i portorecanatesi e Breccia tutto solo, non ha difficoltà ad infilare il 4-0 con un preciso piatto destro. Il Vallesina rischia il cappotto, ma nel finale di tempo riesce ad accorciare conMazzarini che calcia di sinistro dal limite, la palla viene deviata da Breccia che beffa il portiere Antognini.
Nella ripresa la reazione del Vallesina è veemente, da grande squadra, ma la grande pressione non porta ai frutti sperati, anzi il Camping in contropiede è sempre pericoloso. Il portiere Antognini è a dir poco eccezionale e quando non ci può arrivare, il palo esterno lo salva su un tiro a giro di Cingolani. Con il passare dei minuti la pressione dei vincitori della Coppa di Lega diminuisce ed il Camping Regina in contropiede ha l’occasione per chiudere il match. Al 18’ peròBreccia tutto solo colpisce il palo mentre gli jesini riescono ad accorciare le distanze sugli sviluppi di un calcio di punizione con la difesa portorecanatese un po’ distratta e Curzi che insacca a porta praticamente vuota (4-2). La reazione del Camping Regina è immediata, Luca Attaccalite recupera una palla a centrocampo, si invola e batte Giacchèin uscita disperata (5-2). Il Camping colpisce un altro palo con Breccia su calcio di punizione ma la New Vallesina non molla ed accorcia al 24’ con una bomba sotto la traversa di Cingolani (5-3). Breccia chiude definitivamente il match, in contropiede, davanti a Giacchè, si fa parare la prima conclusone ma poi ribadisce con un facile piatto sinistro (6-3). Negli ultimi secondi la Vallesina attacca anche con il portiere ma perde palla e Frugis non ha difficoltà a depositare nella porta sguarnita il 7-3 finale. L’appuntamento con la finale Gsa Castelfidardo-Camping Regina è per Venerdì 10 giugno alle 21.15 a Marcelli. Al termine verranno effettuate le premiazioni per la Gold Cup calcio a 5 e calcio a 7

 

Intervista con Massimo Attaccalite (Camping Regina)

Marco Ghergo

www.sportware.org

Tags