Osimo, 9 aprile 2011: L’A&C supera l’Oltrevino Lican Club (6-3), non senza soffrire, infatti il risultato non rende merito alla squadra filottranese che ha combattuto alla pari sino a pochi minuti dal termine. La classifica vede confermare la squadra montefanese al secondo posto ma la strada verso la promozione è ancora lunga, infatti ci sono ben 5 squadre in 4 punti a lottare per due posti disponibili. I Red Devils primi in classifica sembrano fuori portata. Per l’Oltrevino Lican Club, una serie positiva che si interrompe ma un finale di campionato che riserverà sicuramente altre soddisfazioni.
Le due squadre si danno battaglia già dai primi minuti ma all’8’ è l’A&C a passare in vantaggio con una discesa di Veroli che affonda e davanti al portiere Domesi lo batte con un delizioso cucchiaio (1-0). L’Oltrevino reagisce soprattutto con le conclusioni da fuori di Casarola. Il portiere Grassi è sempre attento a respingere e su una di queste fa partire in contropiedeBonacci che salta anche il portiere Domesi, ma sulla linea è David Domesi a salvare la conclusione a botta sicura. Poco dopo, al 12’ arriva il raddoppio dei montefanesi con Accattoli che risolve un’azione confusa con un gran destro dal limite (2-0). Sembrerebbe una partita in discesa per l’A&C, invece l’Oltrevino Lican Club reagisce con orgoglio e al 16’ accorcia le distanze con Casarola che serve a centro area un solitario Goffi che non ha nessun problema a battere Grassi con un piatto destro. Subito dopo Goffi si ripete con un gol in fotocopia (questa volta servito da Domesi) e riporta la sfida in parità (2-2). L’A&C prova a tornare in vantaggio con una deviazione da un calcio d’angolo di capitan Mazzoni ma l’Oltrevino è pericolosissimo ancora conGoffi che si fionda come un rapace su una respinta di Grassi su tiro di Pieroni, ma l’estremo montefanese è bravo a respingere la conclusione ravvicinata. Nel finale di tempo l’Oltrevino è sempre più pericoloso con l’A&C che agisce più in contropiede, da uno di questi il portiere Domesi respinge una conclusione di Lezzieri.
Nella ripresa c’è subito un palo dell’A&C con Flamini ma al 5’ l’Oltrevino completa la rimonta e passa in vantaggio con unsinistro dal limite di Pieroni. L’A&C sembra alle corde e l’Oltrevino prova ad allungare con un paio di conclusioni ma al 6’ arriva il pareggio improvviso dell’A&C con Bonacci che serveLaurenti che viene da dietro e supera Domesi al secondo tentativo dopo che il portiere aveva respinto la prima conclusione (3-3). L’A&C è rigenerato e colpisce un palo clamoroso con un bel tiro di punta da lontano di Accattoli che prova a segnare poco dopo ancora con un bel destro ma Domesi si supera con una parata stupenda. I montefanesi attaccano in massa per conquistare i tre punti mentre l’Oltrevino cerca di difendersi per provare ad essere pericoloso in contropiede. Al 18’ arriva il gol del 4-3 A&C dopo un’azione martellante con Domesi che respinge con i piedi l’ennesima conclusione di Accattoli, ma non può far niente su Veroli che evita un difensore e segna con un sinistro a botta sicura (4-3). L’Oltrevino prova a reagire con una conclusione da fuori di Casarola ma l’A&C blinda il risultato prima con Lezzieri che fulmina Domesi con un sinistro dal limite poi con capitan Mazzoni che riceve da calcio d’angolo ed insacca all’incrocio lontano con un piatto destro fissando il risultato finale di 6-3.

 

 

Marco Ghergo
www.sportware.org

Tags