Montoro, 18 febbraio 2012: Dopo la vittoria di inizio mese con l’Atleticomanontroppo i ragazzi del Futsal Pandemonio sfoderano un’altra bella prestazione ai danni dell’LF Impianti Elettrici, vincendo per 10-5 e mettendo in cascina altri tre punti d’oro per una classifica ancora un po’ carente.Partono subito in quinta i ragazzi osimani in tenuta nera, tant’è che già al secondo minuto il risultato era fissato sul due a zero con reti di Baleani prima e Benigni poi. La timida risposta dell’LF è nei piedi di Vitali che si invola sul lato destro della porta difesa momentaneamente da Luna il quale ribatte di piatto al tiro dell’attaccante in maglia bianca con strisce oblique nero-azzurre.
Insistono i ragazzi dell’LF, con Giusepponi, che recupera un pallone a centrocampo lanciandosi verso la porta avversaria, ma trovando ancora una volta Luna pronto alla respinta.
Gli sforzi della squadra dell’LF vengono premiati all’8° minuto quando Straccio appoggia in aerea per Giusepponi il quale infila un incolpevole Luna per il 2 a 1.
La gara si fa nervosa e frammentaria ed in una di queste rimesse ne approfitta ancora il Pandemonio: Benigni lancia Baleani,si scarta l’estremo difensore Lanari e sigla il 3 a 1 al decimo minuto.
Con la ripresa del gioco si riparte ancora da Carbonari che ha tutto il tempo per sistemarsi il tiro, sparando pero’ fuori dallo specchio della porta.
La piega alla partita la dà Angrisano L. il quale si libera al tiro in area ,”puntone” sul lato sinistro e rete del 4-1!
Questo goal taglia le gambe ai ragazzi in tenuta bianca e gli effetti si vedono da li a poco. Due minuti dopo in contropiede Ristè serve una palla d’oro all’accorrente Benigni che non deve far altro che spingere la palla in rete per il 5 a 1. La difesa capitanata da Lanari va in tilt e al minuto 24° ci pensa Baleani a siglare il 6 ad 1.
Il fischio per la pausa lunga dell’arbitro non puo’ essere altro che una manna per LF.
Ad inizio ripresa le squadre cambiano i rispettivi portieri. Si cerca di mescolare le carte e ne approfitta Carbonari per accorciare le distanze mettendo a segno il 6 a 2. Il Futsal pero’ non rimane a guardare e con uno scatenato Angrisano L. prima si rende pericolosa al 29° con un’occasione in contropiede e poi nell’azione successiva con Benigni riporta a dovuta distanza la squadra dell’LF segnando il 7 a 2.
Non c’è più storia oramai ed i “neri” dominano questo frangente di partita. siglando in serie l’8° ed il 9° goal nel giro di altri 4 minuti.
Si arriva al bonus dei falli per il Futsal. Punizione senza sviluppi per l’LF che ormai non ci crede più.
C’è spazio anche per un palo sempre dell’incontenibile Benigni al 39° ed un rigore a favore dell’LF battuto magistralmente dal “senatore” Straccio.
Si chiama il secondo ed ultimo time out della gara,solo per riprendere fiato.
Al rientro un retropassaggio sbagliato della difesa del Pandemono da l’opportunità a Brignoccoli di ridurre lo svantaggio sul 9 a 4, ma è solo una parentesi. Palla a centrocampo,azione di Angrisano L., il portiere non trattiene; 10-4.
Scorre il 50* minuto quando l’arbitro fischia il 6° fallo ai ragazzi osimani del Futsal Pandemonio. Alla battuta va Carbonari e non sbaglia per il 10 a 5 finale.
Nelle file del Futsal c’è da evidenziare la prova della coppia Baleani-Benigni, per LF nota di merito per Giusepponi.
Con questa vittoria Il Futsal Pandemonio sale a 15 punti mentre per i ragazzi dell’LF la classifica si stazione a quota 22.

 

 

Alessandro Pangrazi
www.sportware.org

Tags