LA TENACIA E DUE AUTORETI AIUTANO LA SQUADRA DI MISTER ZITTI PER LA CONQUISTA DELLA TERZA GOLD CUP

Pala Manuali di Osimo, 16 giugno 2018: I bianco azzurri del Gsa Castelfidardo aspettavano questa finale per avere l’occasione di riscattare l’ultima disputata e persa proprio con i maceratesi del Bayer. A dire il vero, nei primi minuti di gioco la squadra di Zitti appare timorosa e poco “vendicativa”. A sbloccarli, la carambola involontaria di Vecchi al 4’ che, sotto porta supera Guardati. I “fluorescenti” poco preoccupati dell’accaduto riprendono a macinare gioco appoggiandosi su Palazzesi a fare sponda per le incursioni di Es Haq e di Bonfigli, quest’ultimo al 10’ gira dalla sinistra sfiorando il palo in diagonale. Il capitano del Bayer 3 minuti dopo pareggia con un bel tiro teso questa volta dalla trequarti di destra. Con Mandolini a ringhiare sui portatori di palla e con un’ottima occasione di Campetella al 18’ esce anche la manovra del Gsa che non è più progettata a fermare solamente quella avversaria. Il “tiki taka” spumeggiante del Bayer riprende anche nella ripresa e già al 3’s.t. e 4’s.t. lo porta a impegnare Gentili con Palazzesi e Imeraj. La panchina dei fidardesi dà il via a numerosi cambi fino a trovare una buona stabilità con Edoardo Baleani a lottare nelle retrovie e Campetella a dar fastidio nella corsia di sinistra. Al 12’s.t. Guardati respinge bene sul tiro proprio del numero 10 bianco azzurro. Il giro palla s’infittisce nel centro campo e il gioco viene spesso interrotto per azioni fallose. Al 17’s.t.in una di queste, il secondo arbitro ammonisce Vecchi. Il numero 4 maceratese per somma di ammonizioni viene quindi espulso. La decisione è apparsa forse troppo avventata, dettata più dalla foga e dalla confusione dell’azione che nel punire il fallo stesso. Il momento no del direttore di gara prosegue nell’azione successiva ma per fortuna di tutti è poi rimasta ininfluente. Il Bayer va in confusione ma regge nel periodo che gioca in 4. Il Gsa si guadagna un calcio d’angolo al 21’s.t. Palla dentro l’area e arriva l’autorete fotocopia di Imeraj. Il risultato rimane fermo cosi e il Gsa vince questa sfida e questa Gold Cup calcio a 5. Onore ai vincitori che consacrano la buonissima stagione e il progetto di mister Zitti e del proprio presidente Virgili.

 

BAYER CAPPUCCINI: 1 Guardati, 12 Tibaldi, 3 Albani, 4 Vecchi, 6 Vissani, 7 Es Haq, 8 Imeraj, 9 Palazzesi, 10 Bonfigli

 

ALBA NOVA GSA: 1 Tittarelli, 12 Stortoni, 2 Perucci, 4 Sampaolesi, 5 Cristian Baleani, 6 Balestra, 7 Cittadini, 10 Campetella, 11 Stacchiotti, 13 Picchio, 14 Edoardo Baleani, 23 Mandolini

 

Le Foto

Powered by flickr embed.

 

 

Gli Highlights


 

 

Intervista a Biagiola, Zitti e Virgini (Alba Nova Gsa)


La partita integrale


 

Video di Marco Ghergo

Foto di David Monticelli

Roberto Marabini (articolo, telecronaca, interviste e foto)

www.sportware.org

Tags