ANCONETANI AVANTI PER LUNGHI TRATTI DELLA GARA, MA GLI OSIMANI REAGISCONO E PAREGGIANO NEL FINALE

Osimo Stazione, 10 gennaio 2018: Corazzata Potemkin e Boca Station non vedevano la vittoria da due turni e devono accontentarsi di un altro pareggio. Per la Corazzata è il quinto pareggio stagionale ma il quarto contro formazioni di classifica superiore mentre il Boca Station ritorna a muovere la classifica dopo due sconfitte.

Parte bene il Boca Station che passa in vantaggio già al 2’ con un calcio di punizione di Petta, ma sarà praticamente l’unico acuto del tempo infatti la Corazzata Potemkin al 10’ pareggia con Mosconi lasciato libero di colpire di testa un calcio d’angolo di Santarello e al 15’ passa in vantaggio sempre con Mosconi che si libera di Marco Bonifazi (con una leggera spinta) e batte il portiere Alex Bonifazi con un tocco di punta. Dopo pochi minuti un fallo laterale di Fringuelli pesca la testa di Mosconi che segna il 3-1. Il Boca Station è come pietrificato e non riesce a reagire mentre la Corazzata colpisce il palo ancora con Mosconi servito da Fringuelli.

Nella ripresa gli osimani partono con un altro piglio ed al 4’ accorciano le distanze con un calcio d’angolo di Petta che trova una deviazione che batte il portiere Maggi. Il Boca Station spinge ma al 12’ un errore del portiere Bonifazi consegna la palla a Mosconi che scarta e deposita nella porta sguarnita il 4-2. Sembra l’episodio che può decidere il match, ma il Boca Station reagisce rabbiosamente e al 16’ accorcia le distanze per un fallo in area di Fringuelli su Rossi. Quest’ultimo realizza il rigore e dopo due minuti Marco Bonifazi batte il portiere Maggi con un destro da metà campo che trova una deviazione vincente. Ma la Corazzata Potemkin ritorna avanti al 22’ ancora con Mosconi che segna di testa (il quinto gol della serata) nel collaudato schema sul fallo laterale di Fringuelli. Il Boca Station non ci sta e al 24’ colpisce la traversa con destro in area di Di Silvestre che però si rifà al 28’ quando segna il pareggio con un gol stupendo. Si libera dal limite e scaglia un destro che prende in controtempo il portiere Maggi che resta impietrito con la palla che si insacca quasi all’incrocio. Le due squadre provano a conquistare i tre punti, ci prova pirma la Corazzata con Russo che non trova la porta con un sinistro dal limite mentre il Boca Station ha l’occasione con una punizione dal limite di Petta che però si infrange sulla barriera.

 

CORAZZATA POTEMKIN: 19 Maggi, 2 Guercio, 3 Lemma, 5 Manzoni, 9 Santarello, 10 Bufarini, 17 Fringuelli, 71 Mosconi, 90 Russo

 

BOCA STATION: 1 Alex Bonifazi, 2 Tonnarelli, 4 Gasparri, 5 Marco Bonifazi, 6 Mariotti, 7 Pantalone, 10 Petta, 19 Rossi, 21 Giuliani, 37 Di Silvestre

 

Il Tabellino 

 

Le Foto

Powered by flickr embed.

 

Gli Highlights


 

Intervista a Manuel Petta (Boca Station)


 

Intervista a Mattia Mosconi (Corazzata Potemkin)


 

Marco Ghergo

www.sportware.org

 

 

Tags