FINISCE 2- 0 CON LA BIOS CHE VENDE CARA LA PELLE, USCENDO A TESTA ALTA DALLA COMPETIZIONE 

Marcelli, 22 maggio 2012: Mister Mezzelani l’avrebbe rigiocata anche subito, ma con il grande assente Gabbanelli davanti. Difatti in un primo tempo tutto a favore della Stampaggi (atta a sprecare l’impossibile), la ripresa lasciava spazio al team giallo rosso, una punta molto veloce avrebbe sicuramente ottimizzato il tanto lavoro di copertura. I ragazzi di Castelfidardo hanno avuto dalla loro la tenacia e la costanza. Pazientemente hanno cercato di placare le ripartenze dell’avversario per poi costruire una macchinosa ma efficace matassa offensiva. Ricci e Pieragostini si guadagnano punizioni dal limite, il mobile Vitale allarga le maglie dei grigio neri, Moroni che corre dietro a Pigliacampo…. Lo 0 a 0 del primo tempo non sorprende anzi esplicitamente esce la vera tattica delle due formazioni (che si conoscono bene) . Taddei al 2’ della ripresa scuote i suoi andando in rete. Un goal di rapina, sottoporta riprendendo una corta respinta del portiere. L’assedio di Tabacchetti e soci esalta l’ottimo Santinelli che in più di un’occasione contiene il risultato. Al 10’ l’estremo osimano si deve piegare al bel tocco (cadendo) di Pigliacampo che porta a due le reti. Qualche minuto dopo lo stesso numero nove è protagonista di un goal no goal, tocca di testa con Santinelli fuori dai pali che recupera (la palla sembrerebbe non oltrepassare la riga).
La Stampaggi si quieta e soffre un po’ la reazione della Bios che con il suo capitano Valeri tenta di sfondare dalla destra, e centralmente più volte con Cola. Stupendo l’intervento di Chiorrini al 16’. La retroguardia gestita dal solito “rock” Ricci è compatta. Le ultime speranze di rifarsi sotto per la Bios si infrangono sulla traversa dopo un bellissimo schema da punizione. Partita corretta e molto bella che porta in finale la squadra che secondo il nostro pronosticatore di server era la sfavorita. In realtà tutto ciò dimostra che il nostro elaboratore non ne azzecca mezza! Secondo me in finale è andata quella squadra che oltre ad esprime un ottimo giro palla ed essere forte fisicamente, è fortunatamente ancora integra tra le fila e a questo punto della stagione dice tanto!

Intervista con Gianluca Santinelli (Bios)

 

 

 

Intervista con Rossano Taddei (Stampaggi Castelfidardo)

Roberto Marabini
www.sportware.org

Tags