Cervia 15 settembre 2013: Finali Csen di calcio a 7,

I migliori interpreti della disciplina sono marchigiani, seconda volta che una squadra made in Sportware si laurea campione d’Italia ma la prima volta nel calcio a 7. L’impresa era riuscita ad un’altra squadra dorica, Catafalco che nel 2009 con ancora il calcio a 7 non previsto a livello di finali nazionali si erano cimentati vincendo a sorpresa ma con merito il titolo nel calcio a 11 in quel di Lignano Sabbiadoro. Finale combattuta solo nel primo tempo e già chiuso a metà ripresa col piglio della grande squadra finita come ci si auspicherebbe sempre con abbracci e foto tutti insieme nonostante qualche fase accesa culminata anche con un espulso degli avversari. La formazione dorica dopo le precedenti esperienze è partita con le migliori intenzioni, come ci aveva detto il responsabile Giancarlo Filonzi. Addirittura turnover con un paio di persone in tribuna, aspetto fondamentale in una manifestazione dove si disputano 5 gare in 3 giorni e mezzo. La preparazione, la voglia e le doti tecniche hanno permesso di raggiungere una grande risultato che dà lustro a tutte le manifestazioni Gold Cup. Detentori della Coppa di Lega ma sconfitti nella finale del campionato dalla Csm i dorici sono un riferimento ormai da qualche anno nel calcio a 7 nostrano: molti avversari si sono accorti della forza della squadra e il risultato nazionale ne è la dimostrazione. Sarà ora più stimolante anche per le avversarie regionali battere i campioni nazionali e più dura per La Botte Tecor confermarsi in ogni gara: il destino di ogni ottima squadra. Premettendo di fare un torto a qualcuno Pierpaoli in porta, Tenenti in difesa e Menghini in fase realizzativa sono risultati sempre all’altezza in tutte le gare ma la forza è stato il gruppo ed è stato proprio il turnover ben orchestrato dall’allenatore giocatore Gasparrini e dal factotum Filonzi che hanno permesso sempre di aver in campo una formazione pronta e riattiva anche atleticamente. Il campo ha dimostrato con 5 vittorie su 5 con apprezzamenti di tutti gli osseravatori che hanno vinto i migliori come ci ha detto schiettamente prima della premiazione il giocatore/allenatore della squadra Filippo ‘Pippo’ Gasparrini. Complimenti davvero, i campioni italiani siamo noi come intona tutta la squadra dopo la premiazione.

 

Formazione della Botte Tecor campione d’Italia Csen calcio a 7: Pierpaoli Paolo, Giachi Andrea, Palpacelli Jhonny, Filonzi Giancarlo, Mainiero Alessandro, Cantani Aldo, Venturini Valerio, Gasparrini Filippo, Melone Raimondo, Tenenti Lorenzo, Pesante Lica, Baleani Christian, Sako Izuard, Montesi Fabrizio, Menghini Paolo, Giorgini Igor, Esposito Diego

Le Foto


Intervista con Filippo Gasparrini (La Botte Tecor)


Festeggiamenti La Botte Tecor


 

Lorenzo Manuali

www.sportware.org

 

Tags