BATTUTO UN BAR LA CHIMERA CHE RISCHIA DI NON ENTRARE AI PLAYOFF

Macerata, 9 Aprile 2018: Il Fastbox supera il Bar La Chimera e ritorna in testa al girone Messico in attesa che il Papig Team giochi la sua partita contro l’Ucc Cocoritas. La vittoria del girone verrà decisa il prossimo 24 aprile, quando per uno scherzo del calendario è previsto il recupero della giornata rinviata per neve proprio tra Fastbox e Papig Team. Brutta sconfitta invece per il Bar La Chimera che rimane al quinto posto insieme al Bayer Cappuccini ma entrambe rischiano di venire scavalcate dal Borussia Porcmund per la qualificazione ai playoff.

Prima parte di gara che, a parte un tiro da fuori di Tartari, non offre particolari spunti. Il Fastbox cambia marcia con l’ingresso dopo 10 minuti di Bajrami che aumenta considerevolmente la potenza di fuoco. La partita si incendia al 17’, dopo un tiro da fuori di Cafarella parato in qualche modo dal portiere Quattrini, un contropiede fulmineo del Bar La Chimera condotto da Saracini che serve Bartomioli che è bravo a girare in rete e battere il portiere (non di ruolo) Benfatto. Il Fastbox pareggia subito dopo con Chierchia che devia un calcio d’angolo di Tartari, ma il Bar La Chimera torna avanti con un lancio lungo che Bartomioli riesce a “spizzare” di testa e battere Benfatto. Il Fastbox però pareggia ancora su un calcio d’angolo battuto da Tartari per Cafarella che, in area gira di destro in rete. Quattro gol in tre minuti e Orioli prova a riportare avanti il Bar La Chimera, ma al 25’ ci pensa Chierchia a segnare un gran gol con un destro a giro dal limite dopo aver saltato due avversari. Il Fastbox non si ferma più e Bajrami nel recupero del tempo mette in ghiaccio il risultato con due reti, prima un gran calcio di punizione e poi un sinistro in corsa bellissimo.

Nella ripresa il Fastbox prova a segnare ancora, ma Cafarella con tre occasioni non ne vuol sapere di allungare il punteggio. Il Bar La Chimera, che nel primo tempo ha perso Ciarpella per infortunio, deve giocare con gli uomini contati e non ha le energie per impensierire il Fastbox. Nel finale si fa male ad un braccio anche il portiere Quattrini che viene schierato come giocatore, ma solo al 26’ Bartomioli ha un’occasione per segnare con un destro di punta in area che sfiora il palo. Kasoski si fa parare una conclusione a tu per tu prima della fine delle ostilità.

 

BAR LA CHIMERA: 1 Quattrini, 2 Mogetta, 4 Ciarpella, 7 Orioli, 8 Polmanti, 9 Saracini, 11 Bartomioli, 13 Zucconi

 

FASTBOX: Sn Benfatto, 6 Massanelli, 7 Cafarella, 9 Kasoski, 10 Bajrami, 11 Poloni, 13 Capitani, 17 Chierchia, 19 Politi, 21 Tartari

 

Il Tabellino 

 

Le Foto

Powered by flickr embed.

 

Gli Highlights


 

Intervista a Tartari, Chierchia e Bajrami (Fastbox)


 

Marco Ghergo

www.sportware.org

Tags