SECONDO 2-0 CONSECUTIVO.QUESTA VOLTA CON L’OLD FM GROUP. IL FANALINO DI CODA VIVACE SOLO NEL FINALE DI PARTITA

Agugliano, 1 dicembre 2017: Per l’Avis Chiaravalle un 2 a 0 che riconferma non solo il risultato, ma anche le dinamiche di gioco, dello scorso match disputato con l’Iron Fist. Il team guidato da Gambelli quaglia al primissimo minuto (Venturini) e poi contiene, realizzando il raddoppio a pochi minuti dalla fine (Luchetta al 20s.t.) solo sfruttando un’iniziativa personale. Con tutto rispetto per i simpaticissimi marpioni della Old Fm, l’Avis avrebbe dovuto dimostrare in maniera più cinica il divario con l’avversario surclassandolo nettamente. Così non è stato, le occasioni che si sono prodotte (più concrete nella seconda parte di gara) sono state inferiori alle aspettative. Tante le imprecisioni. D’accordo che il campo di Agugliano è piccolo, e si stava in tanti in un fazzoletto, ma niente mi vieta di pensare che i biancorossi si sono davvero accontentati. Tarsilli nel finale è bravo a mettere delle pezze nei tentativi di recupero della Old. I fratelli Mei con Berardi hanno cominciato ad inquadrare la porta forse troppo tardi. Prossimo turno davvero proibitivo per gli jesini che dovranno affrontare la capolista del girone (il Benevento insegna a crederci). L’Avis affronta i Leones in crisi di gioco e di risultati. Un avversario più che alla portata dei chiaravallesi, mi smentiranno forse con una goleada?

 

Il Tabellino 

 

Le Foto

Powered by flickr embed.

 

Gli Highlights


 

Intervista a Andrea Tarsilli (Avis Chiaravalle)


 

Roberto Marabini

www.sportware.org

Tags